SPAZIARE 01

La mission del progetto è quella di esplorare, approfondire, interrogarsi intorno alle tematiche che coinvolgono o potrebbero coinvolgere il Paesaggio. Indagandone il lessico, l’origine delle emozioni che esso suscita, la percezione che si ha di esso.
Spaziare vuole, attraverso eventi ed incontri ripetuti nel tempo e nello spazio, approfondire i temi della percezione e del senso dei luoghi, del senso delle immagini che il Paesaggio ci offre, del senso delle emozioni che nascono di fronte alla immagine scenica del Paesaggio.
E intende farlo attraverso il contributo di varie discipline, facendole interagire fra di loro in uno stesso luogo, intorno ad uno stesso tavolo e attraverso lo stesso microfono.
Spaziare intende recuperare la pratica dello stare in un paesaggio e in un territorio. Stare per percepire il rumore dell’incessante lavoro del telaio di Brodskij. Perché occuparsi di Paesaggio vuol dire occuparsi anche di noi stessi e lo stare ad ascoltare i suoi echi ci aiuta ad invertire la mutazione antropologica che ci ha disabituato allo stare.

VENERDI 21 MARZO 2014
1_IL PAESAGGIO REALE NEL CONTESTO TERRITORIALE LOCALE
Una giornata dedicata ad indagare il Paesaggio nella sua realtà fenomenica, tangibile, a partire dagli elementi del territorio di Castelnuovo Berardenga. Un racconto narrato da coloro che sono quotidianamente, e “sul campo”, in relazione con il territorio: agronomi, geografi, aziende agricole.
Una giornata dedicata all’ ”ascolto del territorio”, dei suoi punti di forza e delle sue criticità.
SABATO 22 MARZO 2014
2_LA PERCEZIONE DEL PAESAGGIO: RIFLESSI INTERIORI DI UNA FORMA
L’attenzione si volge ad esplorare i riflessi interiori del Paesaggio, grazie all’apporto di discipline quali la filosofia, l’antropologia, l’estetica, la psicologia. Un’indagine tesa ad analizzare i meccanismi della percezione, a tracciare una mappa emotiva dei suoi riflessi più profondi, e le relazioni esistenti fra aspetto oggettivo e soggettività percettiva.
DOMENICA 23 MARZO 2014
3_ARTE E PAESAGGIO
Il Paesaggio come dato oggettivo, concreto, viene interiorizzato e diviene ispiratore, con la sua forza seduttiva e la capacità evocativa, per opere d’arte, nelle sue varie declinazioni. Parleremo del Paesaggio come fonte di ispirazione per la musica e l’arte contemporanea, con approfondimenti su land art, installazioni, sculture site specific e site responsive.

Orgy

adidas yeezy boost v3 shoe adidas yeezy boost v2 shoes adidas yeezy boost 350 v3 shoe adidas yeezy boost 350 v2 shoes adidas yeezy boost 350 v2 black red adidas yeezy boost 350 v2 black white adidas yeezy boost 350 v2 triple white adidas yeezy boost 350 v2 cream white adidas yeezy boost 350 v2 black adidas yeezy boost 350 v3 grey adidas yeezy boost 350 v3 yellow